• info@ludendodocere.it
  • +393338484662
  • Chi siamo
  • Contatti
  • Cookies & Privacy
  • FAQ
  • Termini e condizioni
  • Terni Lapilli

    Terni Lapilli
    Terni lapilli è un gioco dell’antica Roma, per due giocatori, conosciuto anche come Rota, per la forma circolare della sua “tabula”, il piano di gioco, che ricorda per l’appunto una ruota.

    Scopo del gioco: Lo scopo del gioco è sistemare tre pedine in fila lungo il bordo circolare o lungo i diametri.

    €35

    -

    Gioco Romano

    Numero di giocatori: 2
    Durata: 10'
    Materiali: Legno e pasta vitrea
    Misure: cm 16 x 16 x 5,5 

     Compralo su eBay

     Compralo su Etsy



    Un po' di storia
    I ritrovamenti archeologici mostrano che fosse disegnato in molte forme, a tabella, a incroci, ma la forma più diffusa è quella a cerchio. I ritrovamenti sono molteplici, sugli anfiteatri, sui pavimenti dei monumenti pubblici e sui gradini di numerosi teatri.

    È l’antenato dei moderni tris (noti anche come tic tac toe o crocette e cerchietti), ma con regole diverse che rendono il gioco molto più interessante rispetto alla versione attuale. Data la sua semplicità si consiglia come gioco propedeutico alla logica del gioco da tavolo.

    Il Terni lapilli viene citato da Ovidio sia nel suo “Ars Amatoria”, sia nel “Tristia”. La citazione più accreditata è quella sulla caducità della vita paragonabile a una partita di Terni lapilli. Nelle stesse opere, l’autore latino descrive un piano di gioco, tuttavia è opinione di molti storici che si riferisca a un altro gioco, in quanto descrive il piano di gioco come “diviso in tante sezioni quanti sono i mesi dell’anno”, ma dobbiamo ricordare che Ovidio scrisse queste opere prima che Giulio Cesare riformi il calendario (che prima era, per l’appunto, di soli dieci mesi).

    La ricostruzione delle regole, invece, è molto più attuale di quanto si pensi. Nessuno degli autori antichi, né degli storici del tempo hanno scritto qualcosa in merito, tuttavia l’Impero Romano era molto esteso e molte vie carovaniere partivano dai confini verso paesi sconosciuti. Questo lo sappiamo per alcuni ritrovamenti, tra cui anfore e soprattutto monete romane anche in Cina!

    Non stupisce quindi se in Ghana si sono ritrovati giochi tuttora in uso presso gli Ashanti i quali dicono essere arrivato lì da oltre il deserto (il Sahara, n.d.a.) ed è proprio dal Ghana che abbiamo potuto ricostruire le regole di gioco.

    La caratteristica più interessante di questo gioco è che pur essendo di pura strategia è molto rapido nel giungere a una conclusione e non può mai finire in parità, deve avere sempre un vincitore.

    Order Now?

    We Accept:  

    0 Recensioni:

    Posta la tua recensione:

    Carrello/Shopping cart



    Subtotale / Sub Total:
    Sconti / Discount:
    Spedizione / Shipping:
    Totale / Grand Total:


    Svuota carrello
    Empty Cart